Come funziona una memoria di traduzione?

FAQs Come funziona una memoria di traduzione?

Come funziona una memoria di traduzione?

Dopo le fasi di convalida e consegna del progetto, importiamo l’intero contenuto della traduzione nella memoria specifica del cliente, all’interno dello strumento CAT, in preparazione del progetto successivo.
Ricevuto un nuovo progetto, applichiamo la memoria di traduzione (TM) nella fase di preparazione dei file, cioè quando il formato di origine ricevuto dal cliente viene convertito nel formato di lavoro per la traduzione. Il software CAT lavora in sinergia con la memoria di traduzione confrontando i contenuti tradotti in precedenza con i contenuti nuovi e individuando eventuali corrispondenze. Durante la fase di traduzione, il traduttore inserisce i contenuti già tradotti nel documento nuovo, verificando il contesto e apportando le modifiche necessarie.

2018-10-15T10:22:49+00:0001/10/2018|